Focus: Navigator Deve Essere 4.0FOCUS DI GIACOMO BANDINI

Mentre in Italia si attende con curiosità la realizzazione del Reddito di Cittadinanza, rimane aperto il tema dell’Industria 4.0. Come soddisfare la necessità di competenza e recuperare la produttività perduta? Qualche spunto per Navigator. 

Il sistema Navigator che verrà impostato dal Governo Lega-5 Stelle potrebbe essere un’interessante novità, se utilizzato seguendo criteri di efficienza e produttività. I dettagli del suo funzionamento non sono ancora stati definiti. Tuttavia è ipotizzabile che si muova secondo tre direttrici:
  • il controllo dei requisiti per gli aventi diritto al Reddito di Cittadinanza
  • matching tra la domanda e l’offerta di lavoro;
  • la formazione attiva dei disoccupati che si rivolgeranno a tale organismo.

Dei tre elencati l’ultimo punto sarà il più rilevante e stimolante.

PERCHÉ?   La progressiva automazione del lavoro richiede un set di competenze di cui l’Italia è carente. La richiesta di professionisti e personale specializzato nelle cosiddette aree STEM (Science, Technology, Engeneering and Mathematics) è aumentata vistosamente negli ultimi decenni e si prevede lo sarà ulteriormente in quelli futuri dominati dall’Industria 4.0.

La digitalizzazione e l’automatizzazione legate alla robotica e all’Intelligenza Artificiale (AI) faranno sì che i lavori soggetti a sostituzione o penalizzazione salariale saranno quelli che richiedono un minor numero di competenze e scolarizzazione.

SCARICA IL FOCUS “NAVIGATOR DEVE ESSERE 4.0”

La credibilità è la nostra forza. La nostra visione al vostro servizio.

Pietro Paganini
Presidente, Competere
Newsletter

Join Our Community and Stay Up to Date