Gli Stati Generali di Milano Città Stato

Martedì, 16 Maggio 2017Milano

Martedì 16 maggio 2017: il primo incontro trasversale sull’autonomia di Milano.

Intellettuali, imprenditori, politici ed esponenti della società civile illustreranno il loro punto di vista e i punti di convergenza per rendere Milano autonoma come le principali città d’Europa.

Perché Milano Città Stato e come te la immagini? E’ la domanda che Associazione Milano ha deciso di rivolgere alla società civile in occasione dei suoi primi Stati Generali, la grande assemblea dedicata all’autonomia di Milano che si terrà martedì 16 maggio, al Teatro Franco Parenti, Milano.

Lo scorso 13 marzo 2017, il consiglio comunale (30 voti su 31) ha approvato il primo atto che potrebbe portare alla realizzazione effettiva di Milano Città Stato, invitando formalmente “il sindaco e la giunta ad individuare ed attuare in ogni sede iniziative politiche e amministrative tendenti ad ottenere maggiore autonomia finanziaria e normativa a tutela degli interessi dei milanesi”.

Negli ultimi mesi il dibattito sul tema dell’autonomia si è fatto più intenso, supportato da voci autorevoli, non solo della politica, ma anche della cultura e della imprenditorialità.

Dopo il Sì dei candidati alle elezioni amministrative 2016, ora Milano Città Stato indice i suoi Stati Generali per arrivare alla condivisione di una Carta Comune di intenti che costituirà uno strumento politico in più per progredire sulla strada dell’autonomia di Milano.

Per intervenire con un breve pitch all’evento sono stati invitati alcuni stakeholders di Milano, in particolare (asterisco per chi ha già confermato):

POLITICI

Filippo Barberis (PD, che ha parlato di Milano Città Stato per Milano Metropolitana)*
Marco Cappato (Radicali, che promuove l’idea di Milano Città Stato d’Europa)*
Gianluca Corrado (5 Stelle, che ha firmato l’impegno per Milano Città Stato)*
Alessandro Morelli (Lega, promotore delibera per autonomia di Milano)*

MANAGER/IMPRENDITORI/INTELLETTUALI

Paolo Bertaccini (autore saggio ​Milano Città Stato​ del 1996)*
Stefano Boeri (si è espresso per Milano Città Stato)
Francesco Cancellato (direttore Linkiesta)
Duilio Forte (artista)*
Fabio Massa (responsabile Affari Italiani Milano)*
Maria Cristina Origlia (Il Sole 24 ore)
Pietro Paganini (fondatore Competere)*
Corrado Passera*
Giangiacomo Schiavi (Corriere della Sera)*
Gianmarco Senna *
Massimo Sideri (autore di un articolo pro Milano Città Stato)
Alex Storti (Fondatore AltraMilano)*
Gianluca Vago (rettore Università La Statale)
Andrea Zoppolato (presidente di Vivaio)*

 

In allegato l’Invito

Contattaci

Contattaci online oppure contatta il nostro studio più vicino.

La credibilità è la nostra forza. La nostra visione al vostro servizio.

Pietro Paganini
Presidente, Competere
Newsletter

Vuoi leggere le idee di Competere e rimanere sempre aggiornato?